CONSEGNA GRATUITA SU TUTTI GLI ORDINI
 
Se acquisti entro le 13 verrà spedito oggi
Accedi AccediRegistrati



Password dimenticata?



ACCEDI

email o password non corrette
La linea telefonica è momentaneamente non disponibile per motivi di natura tecnica. Per qualsiasi problema non esitate a contattarci tramite email. Ci scusiamo per l’inconveniente e vi ringraziamo per la collaborazione.
Calendario Dell'avvento
-35% Super Magnesium 375mg con Vitamine del Gruppo B
Benvenuti nel nostro blog

Come combattere le allergie primaverili

come-combattere-le-allergie-primaverili


La primavera è per definizione la stagione delle allergie. Quest'anno, la bella stagione sarà particolarmente dura per chi ne soffre, e comprenderne le cause principali e come prevenirle può quindi essere particolarmente utile. 


Problemi con i pollini


Ci siamo appena lasciati il freddo dell’inverno alle spalle, pensando allegramente alla primavera, quando eccola arrivare, implacabile e puntuale: l’allergia! La bella stagione accoglie infatti molti di noi con infezioni e infiammazioni al naso, alla gola, e agli occhi, raffreddori e altri fastidi, che in alcuni casi impediscono di avere una vita normale. 

I pollini sono gli allergeni più comuni di questa stagione, mentre polvere, muffe e pelucchi possono infastidirci tutto l’anno. In realtà, la colpa non è degli allergeni, di per sé solitamente inoffensivi, ma del nostro sistema immunitario, che li percepisce come agenti pericolosi. Per difendersi da essi, il nostro corpo produce istamina, che dilata i vasi sanguigni, causando lacrimazione, prurito, e problemi respiratori.

Non è ancora del tutto chiaro il perché esistano le allergie, ma uno studio recente ha dimostrato che l’evoluzione delle reazioni allergiche risale a più di 160 milioni di anni fa. L'allergia  non è solamente un fastidio passeggero e può causare malesseri che durano fino ad 8 ore dopo l’esposizione all’allergene, tra cui congestione nasale e respiratoria,  affaticamento,  e perfino disturbi del sonno.


Che fare?


I cambiamenti climatici e il conseguente innalzamento delle temperature, contribuiscono al rilascio anticipato dei pollini; ciò significa che il nostro sistema immunitario deve precipitarsi prima del tempo a reagire contro gli allergeni. Fortunatamente, esistono degli accorgimenti per evitare  o quantomeno limitare i disturbi legati alle allergie: 

1.Stai al fresco

Chiudi la finestra e accendi l’aria condizionata (avendo avuto cura di pulire accuratamente i filtri), per tenere lontano i pollini. Evita i ventilatori, in quanto possono spargere nell’aria  polvere e pelo di animali.


2. Evita il vento

I pollini viaggiano tramite l’aria. Evita di uscire quando c’è vento.

3. Accorcia l’erba del prato 

Cerca di tenere l’erba del tuo giardino non troppo alta. Quando tagli l’erba, assicurati di indossare una maschera per evitare di respirare i pollini e ricorda di cambiarti i vestiti, una volta rientrato/a in casa. Il polline rimane attaccato ai tessuti.

4. Indossa occhiali da sole 

Aiutano a proteggere gli occhi non soltanto dal sole, ma anche dal polline.

5. Doccia

Ricorda di fare la doccia quando rientri, in quanto pollini e particelle possono rimanere attaccati alla pelle e ai capelli.

6. Pulisci in profondità le cavità nasali  

Usa una soluzione salina, che puoi facilmente trovare in farmacia. Aiuterà a lavare tutte le impurità, compresi pollini e allergeni.

7. Mangia in modo intelligente  

Alcuni alimenti possono pefino aiutare a combattere le allergie. Prova a inserire nella tua dieta noci, mele, pesce, uva nera e pomodori. Ovviamente, assicurati di non essere allergico a questi cibi!

8. Fai un salto in farmacia

Prova rimedi quali gocce oculari o antistaminici orali. Anche una dose extra di Vitamina C può essere di aiuto, così come un integratore di echinacea.

 


Articoli Correlati:

Star bene in primavera







Lascia un commento su questo articolo

Indirizzo e-mail
Nome e Cognome
Commenti


Commenti

Attenzione: Le opinioni presenti di seguito sono espresse dai clienti Simply Supplements. Simply Supplements non è responsabile delle medesime. Esse non possono, inoltre, essere considerate dei consigli medici.

Lascia un commento per primo
Simply Supplements Facebook
Simply Supplements Twitter
Simply Supplements Instagram
Simply Supplements Pinterest
Simply Supplements Blog
Simply Supplements YouTube




© SimplySupplements™ 2018   Tutti i diritti riservati

Show Bottom Menu
Continua a leggere +

payment options
top of page