CONSEGNA GRATUITA SU TUTTI GLI ORDINI
Se acquisti entro le 13 verrà spedito oggi
Accedi AccediRegistrati



Password dimenticata?



ACCEDI

email o password non corrette
Benvenuti nel nostro blog

IPERCOLESTEROLEMIA: COME PREVENIRLA IN MANIERA NATURALE

ipercolesterolemia-come-prevenirla-in-maniera-naturale

Il colesterolo è un grasso (i grassi sono detti anche “lipidi”), di consistenza cerosa, indispensabile per molte funzioni del nostro organismo come la produzione degli ormoni steroidei, ma quando in eccesso puó essere molto pericoloso per la salute e il benessere dell’organismo.  

Il ruolo del colesterolo


Se in eccesso, l’LDL (il colesterolo cattivo) trasportato nel flusso sanguigno, tende a depositarsi nelle pareti delle arterie stimolando processi infiammatori e portando alla formazione delle placche ateromatose. Le placche sono formazioni che limitano il passaggio del sangue fino talvolta a bloccarlo del tutto..

Un aspetto da non sottovalutare è il fatto che, quasi sempre, un livello elevato di LDL non si manifesta con segni o sintomi evidenti. Di conseguenza, la situazione delle  arterie può peggiorare senza che ci se ne renda conto. 

In alcuni casi, l’ipercolesterolemia puó essere un alterazione metabolica ereditaria ma comunemente è causata da alti livelli di colesterolo assunti tramite alimenti di origine animale. Alcune persone sono, tuttavia, affette da patologie che possono aumentare i livelli di colesterolo quali diabete, obesità, malattie genetiche o disfunzioni tiroidee.  Anche lo stress può aumentare i livelli di colesterolo, o direttamente o perché porta a mangiare più cibi grassi.

Molti studi hanno dimostrato che mangiare grassi saturi (di origine animale) aumenta i livelli di LDL e peggiora i problemi legati al colesterolo, mentre l’assunzione di  grassi insaturi (di origine vegetale) determina effetti opposti.

 

 

Come controllare e prevenire l’ipercolesterolemia

Effettuare dei controlli periodici è un ottimo metodo per controllare e prevenire l’ipercolesterolemia. Nuovi studi e linee guida indicano che i livelli di LDL dovrebbero essere inferiori a 100 mg/dl. È considerato “vicino o sopra il valore ottimale” tra 100 e 129, “al limite superiore” tra 130 e 159, “alto” tra 160 e 189 e molto alto sopra a 190.

I livelli di colesterolo totale dovrebbero essere inferiori a 190. Per le persone con malattia cardiaca o ad alto rischio di malattia cardiaca, il livello dovrebbe essere inferiore a 160.

Quando l’ipercolesterolemia non è determitata da alterazioni metaboliche è possibile combatterla  seguendo semplici abitudini come: 


1. Arricchire la dieta di pesce azzurro: Il pesce azzurro è un importante fonte di acidi grassi essenziali omega 3, in grado di influire positivamente sul rapporto HDL/LDL.


2. Consumare cibi che innalzano il colesterolo buono: alcuni alimenti hanno la capacità di promuovere l'aumento dei livelli del colesterolo HDL quando mangiati abitualmente. Tra i più importanti:,aglio,  arancia, cipolla,olio d'oliva, mela, pompelmo, soia.


3. Evitare i grassi idrogenati: i grassi idrogenati e parzialmente idrogenati sono presenti in  prodotti di largo consumo quali cracker, grissini, biscotti, merendine, snack, patatine fritte e gelati. A differenza dei sani grassi monoinsaturi e polinsaturi, questi lipidi sono nocivi perché hanno una maggiore tendenza a stratificarsi nei vasi sanguigni.

4. Fare movimento regolarmente: è stato ben dimostrato che è la continuità dell'attività fisica più che la sua intensità ad avere interessanti ricadute sulla regolazione del colesterolo: bastano 45 minuti al giorno di camminata  a passo sostenuto.

5. Aumentare l'introito di vegetali: Legumi e frutta assicurano importanti quantità di fibre solubili. Queste fibre nell'intestino formano con l'acqua una massa gelatinosa che riduce l'assorbimento del colesterolo alimentare.

 

                                          
                           

Articoli correlati:

Trova lo sport giusto 

Voglia di depurarsi!

Alla scoperta della dieta Mediterranea 


 

Lascia un commento su questo articolo

Indirizzo e-mail
Nome e Cognome
Commenti


Commenti

Attenzione: Le opinioni presenti di seguito sono espresse dai clienti Simply Supplements. Simply Supplements non è responsabile delle medesime. Esse non possono, inoltre, essere considerate dei consigli medici.

Lascia un commento per primo
Simply Supplements Facebook
Simply Supplements Twitter
Simply Supplements Instagram
Simply Supplements Pinterest
Simply Supplements Blog
Simply Supplements YouTube




© SimplySupplements™ 2018   Tutti i diritti riservati

Show Bottom Menu
Continua a leggere +

payment options
top of page